WORKSHOP « IL CAMMINO INIZIATICO DELL’EROE »: VIA DI LIBERAZIONE INTERIORE – Torino sabato 16 marzo 2024

Home/Ateliers en Europe, Ateliers in Europa, Workshops in Europe/WORKSHOP « IL CAMMINO INIZIATICO DELL’EROE »: VIA DI LIBERAZIONE INTERIORE – Torino sabato 16 marzo 2024
Chargement Évènements

L’archetipo dell’eroe è uno dei più antichi e sacri tra quelli usati dall’uomo per descrivere il cammino della persona che decide di abbandonare definitivamente il mondo logoro delle proprie abitudini e della propria zona di comfort per riscoprire la “magia di esistere in un mondo pieno di mistero”, come anche per mettere in atto dei cambiamenti importanti e radicali nella propria vita.

È la via intrapresa dalla persona che aspira a vivere la propria vita con autenticità, apertura ed energia, trasformando ogni esperienza in una sfida e in un’opportunità unica di evoluzione interiore: un tema attualissimo che ci guarda dritto negli occhi e che può spronarci nel difficile tempo che viviamo.

La giornata di Torino – che sarà il primo di una serie di appuntamenti destinati a sviluppare questo vasto e profondo tema – offrirà ai partecipanti degli strumenti concreti di comprensione e di attivazione stimolati dall’analisi, dalla riflessione, ma soprattutto dall’ascolto emozionale e dall’intelligenza innata del corpo.

 

 

Questo cammino permette di ritrovare e ricostruire nella nostra vita tutti gli aspetti propri del viaggio dell’eroe:

– l’uscita dal proprio rassicurante regno,
– l’ingresso nel mondo pericoloso e fatato della selva,
– l’accettazione del perdersi per poi ritrovarsi,
– l’esposizione alle prove e la lotta contro i propri mostri e demoni,
– l’intervento della “guida sovrannaturale” e dell’“aiutante magico”,
– la vittoria e il conclusivo ritorno a casa.

 

 

LA GIORNATA:

In particolare la giornata di Torino toccherà i seguenti temi:

– Chi è l’eroe e qual è il suo identikit? Perché si tratta di un mito così universale? Qual è lo schema classico dell’avventura di ogni eroe?

– Dove mi trovo, come mi sento, cosa mi manca e a cosa aspiro? Imparare ad ascoltare il corpo e le nostre emozioni profonde per conoscersi con sincerità, per guardarsi indietro e intravedere una direzione.

– Il castello delle sicurezze e la prigione degli automatismi. Perché ho difficoltà ad uscire e dal cerchio delle mie abitudini? Quali sono i miei automatismi quotidiani e atavici? Come riconoscerli e liberarmene? Il potere del contesto sociale, familiare, personale e mentale come elementi di condizionamento profondo e di resistenza al cambiamento.

– La foresta, luogo dove smarrirsi ma anche spazio propizio dove rigenerarsi e ritrovarsi: io e la paura; io e il terrore di perdermi e di perdere.

– Come iniziare ad ascoltare la voce dell’eroe in me: l’uscita dal flusso, la potenza del rallentare, la capacità di ascolto distaccato e sincero.

– Come accedere ad un altro livello di comprensione: la potenza vitale del corpo e delle emozioni come molla capace di permettermi di OSARE.

 

 

L’OPERA DI RIFERIMENTO:

Questo itinerario di lavoro su di sé si ispira in maniera diretta all’opera di M.Nicoletti: Cavalcare il Kali Yuga: Il libro del “guerriero dello spirito”, Bologna, OM Edizioni.

 

 

Per informazioni e iscrizioni: Selene Rondinone: selenerondinone@gmail.com  Tel: 3289147548

Il costo dello uno stage è di 80 € (i posti sono limitati).

 

Go to Top